Elenco Naturopati

Chi siamo - L'associazione

Ele.na (Elenco Naturopati) associazione professionale di categoria fornisce supporto e tutela sul territorio italiano ai naturopati.

Il nostro scopo è quello di riunire i professionisti del settore in un elenco che garantisca, tuteli e promuova il riconoscimento della professione del Naturopata.

Molti naturopati pur avendo completato un percorso di studi adeguato potrebbero non avere i requisiti per esercitare la professione come tali secondo normativa UNI 11 491:13.

Quali sono gli aspetti da considerare:

- il monte ore di lezioni frequentate
- quali materie sono state studiate
- la formazione continua post triennio
- i riconoscimenti extracurriculari

I nuovi naturopati, conclusa la formazione triennale, spesso non si sentono in grado di avviare in autonomia l'attività professionale. Non è ben chiaro come si possano applicare le leggi e le norme vigenti in materia.

Nella "confusione normativa" vi è spesso la possibilità da parte dell'operatore di non ottemperare adeguatamente alle poche richieste orientative suggerite dalla legislazione vigente, finendo a volte in situazioni spiacevoli e purtroppo anche economicamente e fiscalmente pesanti.

I professionisti che si sono rivolti a noi, sia per richiedere informazioni che per confermare l'adesione alle nostre proposte, hanno spesso evidenziato la mancanza, sul territorio italiano, di realtà simili ad Ele.Na a cui fare riferimento.

Purtroppo, non esiste ancora un albo riconosciuto per i naturopati anche se richiesto dalla normativa europea. È consigliato però associarsi ad un elenco professionale in attesa di norme ulteriori di riferimento (legge 4/2013).

Abbiamo richiesto una consulenza legale specifica per fare chiarezza e per avere, forse per la prima volta in ambito naturopatico, una relazione completa e aggiornata rispetto all'applicabilità delle uniche normative a cui ci possiamo fare riferimento in Italia: la legge 4/2013 e la normativa UNI 11491/13.
Ecco un estratto della relazione:

"Pur potendo il singolo professionista operare indipendentemente da un'associazione, egli è tenuto all'adempimento degli obblighi stabiliti dalla normativa UNI: obbligo di adozione e rispetto del codice deontologico, dovere di aggiornamento professionale, obbligo di rispettare la normativa privacy, di tenere rapporti con l'utenza secondo le regole ivi stabilite e obbligo di dotarsi di un?assicurazione professionale.
Risulta pertanto conveniente per il professionista aderire a un'associazione professionale; per quanto riguarda gli oneri di quest'ultima."

Consapevoli del fatto che non è possibile per il singolo professionista farsi carico autonomamente di tutte le richieste normative, diventa di fondamentale importanza avere come riferimento un organismo/ente che possa farvi fronte.

Area iscritti